Lo stress per molti di noi e’ diventato un compagno della vita quotidiana, colpisce tutti nessuno escluso, adulti, bimbi anziani e animali. In situazione di stress l’ organismo puo’ produrre piu’ energia , utile in una situazione di pericolo, ma quando questa energia viene scaturita per una causa emozionale diventa dannoso e si puo’ subire l’ effetto contrario, estrema stanchezza , sensazione di soffocamento e apatia. Le situazioni che causano stress sono molteplici; un eccessiva responsabilita’, un lavoro poco gratificante, problemi economici, difficolta’ a gestire la famiglia, preoccupazione per famigliari, cambiamenti come separazioni o nuove prospettive, difficolta’ ad accettare le proprie condizzioni, e molto altro. Ogni persona reagisce allo stress in modo diverso, perche’ ogni individuo e’ particolare con una sua percezione e una sua resistenza; quello che per qualcuno puo’ essere motivo di forte pressione ad altri non stimola nessuna reazione, ed e’ per questo infatti che non esistono protocolli uguali per tutti; spesso su riviste si leggono consigli uguali per tutti, generali,  ma secondo il mio pensiero naturopatico, questa soluzione puo’ funzionare solo in parte.

A lungo andare situazioni di stress trascurate possono degenerare in vere e proprie malattie, purtroppo siamo abituati a sopportare, andare avanti malgrado tutto, pensiamo che le cose si sitemano da sole, e lo stress si accumula, diventato quasi un’ abitudine fa parte del nostro quotidiano e cerchiamo di tollerarlo…..ma cosi’ non va assolutamente bene, se ci sentiamo stressati, dobbiamo capire che e’ una condizione assolutamente nociva per il nostro organismo e compromette la situazione di benessere…..come intervenire allora?

Innanzi tutto fermarsi un attimo, rendersi consapevoli che c’ e’ qualcosa che ci preoccupa, che ci crea disagio, affrontiamolo, cioe’ cerchiamo di capire cosa ci procura stress e reagiamo, far finta di niente non procura benessere, molte volte il problema puo’ essere eliminato, a volte invece non e’ possibile , allora possiamo imparare ad accettarlo e trovare il lato positivo della situazione, c’e ‘ sempre una soluzione migliore.

Per alleviare lo stress, per imparare a controllarlo abbiamo molteplici strumenti naturali che possiamo usare .

Una pratica molto semplice, ma che spesso  si dimostra non esserlo  e’ imparare a respirare…sembra strano, ma quando siamo stressati la nostra respirazione e’ corta, toracica, invece bisognerebbe reimparare la respirazione diaframmatica, completa , che ci ossigena e rilassa. Grandi benefici arrivano con la respirazione soprattutto nei momenti dove sembra siamo arrivati al massimo della sopportazione. La respirazione corretta applicata anche prima di andare a dormire aiuta nel riposo notturno facendo svegliare riposati e pronti per affrontare la giornata.

Ottimi alleati per combattere lo stress sono :qualche seduta di massaggio, magari con olii essenziali idonei o fitoestratti, che vanno a distendere anche la muscolatura spesso irrigidita dalla condizione stressante; sedute di riflessologia plantare, aromaterapia, sostenersi attraverso i floriterapia, la meditazione guidata, ascoltare della musica tranquilla, un po’ di attivita fisica non agonistica, come una semplice camminata qualche lezione di yoga, impare ad alimentarsi in modo corretto, cercare di eliminare le cattive abitudini, sorseggiare tisane e infusi con erbe rilassanti, consumare  pasti ( leggeri) senza fretta in tranquillita’,imparare a delegare e a dire di no, semplificarsi la vita e vedere il bello nella vita quotidiana.