Potato-Chips

Spesso siamo convinti che eliminando alcuni alimenti dalla nostra dieta quotidiana ci siamo salvati dall’ assunzione di questo elemento nocivo, ma non sempre e’ cosi’, perche ‘ il sale molte volte e’ presente in alimenti che proprio per combinazione di idee non ci pare possibile possa essere presente…e invece………

Oramai, lo sappiamo tutti il sale, spesso se ne abusiamo attraverso un alimentazione confezionata e industriale, puo’ creare gravi danni alla nostra salute, per noi donne , i danni sono presenti anche di natura estetica ,la famosa ritenzione idrica, cellulite ecc ma ora come ora, il nostro gusto si e’ abituato a questo sapore e spesso un cibo naturale, risulta senza sapore e poco appetibile, perche ci siamo abituati a questi aromi esasperati e poco salutari.

Si basti pensare alla quantita’ che usiamo per far bollire una pasta., nel  pane, il formaggio, sempre presente sulle nostre tavole, e non sembra possibile ma il sale compare anche nella lista ingredienti di cibi insospettabili come ad esempio la cioccolata calda, i cereali zuccheratissimi della prima colazione, le insalate gia’ lavate e confezionate, nelle salse come maionese , persino in alcune merendine dolci; insomma come sempre vi invito a leggere le etichette di quello che comprate e non solo le scritte grandi nella parte anteriore della confezione, tempo fa persino acquistando una confezione di passata di pomodoro la quantita’ di sale presente era notevole.

Intanto come sempre consiglio alimenti naturali, in questo caso chi usa il sale , sarebbe meglio preferisca quello marino integrale, perche ‘ meno lavorato, si trova nei supermercati, si puo’ sostituire in sale aromatizzando i cibi con le nostre erbe mediterranee meravigliose o aggiungendo qualche goccina di limone per un gusto piu’ deciso.

I bambini soprattutto dovrebbero nutrirsi attraverso una dieta povera di sale, soprattutto fino al primo anno di vita, per cui eliminare tutti quegli snack confezionati , patatine e quant’ altro