Siamo finalmente arrivati alla tanto bramata primavera e anche i piu’ pigri cominciano a pensare alla forma fisica; come sempre io ridico, che non esiste forma fisica se non c’ e’ benessere; mi spiego meglio……inutile concentrarsi solo sull’ aspetto esteriore del nostro corpo, se al suo interno esiste il caos, non arrivermo mai a un vero risultato soprattutto duraturo, se prima non ci concentriamo sul nostra effettiva condizione globale.

L’ alimentazione frettolosa e industriale, scorretta, ricca di grassi animali, addittivi , conservanti, povera di veri nutrienti, i ritmi di vita frenetici, l’ uso di farmaci, contraccettivi ecc, ci porta ad appesantire il nostro corpo di tossine; spesso mangiamo piu’ di quando realmente il nostro organismo abbia bisogno e il carico di scorie e tossine diventano troppe per essere smaltite regolarmente dal nostro corpo senza un aiuto, del resto noi puliamo tutto cio’ che e’ esterno, tutto cio ‘ che vediamo, ma internamente come possiamo fare? Molte persone non sanno che spesso molti dei loro disturbi sono provocati da un corpo intossicato ;la nostra alimentazione moderna e’ diventata molto acida, si consumano molti grassi e zuccheri, e la verdura raramente va a coprire il reale fabbisogno giornaliero raccomandato, si mangiano poche fibre, si assumono poche vitamine , sali e aminoacidi. Un carico di tossine provoca svariti sintomi: astenia, apatia, stanchezza, colite, stipsi, problemi digestivi, fame nervosa, nausa, gonfiori addominali, gas, parassiti intestinali, candida, eccesso di peso o di massa grassa, allergia, nervosismo, sbalzi di umore, difficolta di respirazione, raffreddori e ricorrenti episodi con formazione di muco, problemi alla pelle, ritenzione idrica, cellulite .Spesso si sorvola su questi sintomi e non si interpella nemmeno un medico, si pensa che poi passa , e non gli si da importanza.

Invece il nostro corpo, e’ un organo meraviglioso , in grado di mandarci segnali, cerca di farci capire che qualcosa va corretto. Importantissimo anche che vi sia un equilibrio intestinale dei batteri, che in presenza di muco e tossine non riescono a lavorare in nostro favore. Ma come si procede nella pulizia intestinale? le terapie mediche consigliate e molto utili, in quanto in poco tempo si vanno a eliminare quasi la totalita’ delle scorie nell’ organismo e si chiama idrocolonterapia. Si esegue con una speciale apparecchiatura e completamente indolore. Si prevedono una serie di sedute di solito a distanza di una settimana e i risultati sono sbalorditivi.

Molte persone pero non se la sentono di sottoporsi a questa tecnica e preferiscono seguire altre strade.

Si puo’ aiutare l’ intestino in questo lavoro assumento prodotti in grado di andare a pulire a rimuovere parte di queste scorie, spesso sono a base di aloe, semi di pistillio, argilla verde, ganoderma, tarassaco, curcuma,gramigna, ribes nero.

Alcuni alimenti che producono muco e scorie:

  • latticini, formaggi,zucchero raffinato, farine raffinate, riso non integrale, uova, carne,pesce,salumi

Alimenti che aiutano a sciogliere il muco:

  • Acqua tiepida e limone, verdura cruda, fichi secchi o freschi, agrumi, uva passa, frutta.

Quando durante la fase detox, si vanno ad inserire in modo minore alimenti che ne producono tossine, il nostro organismo godra’ di benessere , leggerezza e vitalita’.