fruits-and-vegetables-displayed.jpg

Ed eccoci a marzo, personalmente comincio a sentirmi piu ‘ leggera, qualche bella giornata, e qualche fiore in giardino mi fanno entrare nell’ ottica primaverile( non vedo l ‘ ora), ed ecco che la spesa comincia a diventare un po piu’ colorata, possiamo ancora gustare frutta e verdura invernale, ma si aggiunge qualcosa, e stare sempre attenti a cosa portiamo sulle nostre tavole e’ il primo passo positivo per la nostra salute.

Ma perche’ scegliere frutta e verdura di stagione?

Scegliendo frutta e verdura di stagione possibilmente a km 0, avremmo la possibilita’ di sfruttare tutti i nutrienti dell’ alimento stesso, cosa che sarebbe improbabile per cibi che vengono coltivati forzatamente e raccolti per poi essere trasportati per lunghi viaggi, ricordo sempre che frutta e verdura anfrebbe mangiata fresca, piu tempo resta raccolta e non consumata e piu’ i suoi valori nutrizionali si disperdono, beati quelli che hanno un amico contadino che gli vende qualcosa, ma anche nei mercati, chiedendo si possono trovare ottimi prodotti.

Per questo mese non facciamoci mancare:

arance, cedri, kiwi, limoni,mandarini, mele, pere, pompelmo;

asparagi, bietole, broccoli, carciofi, carote, cavoli, cicoria, porri, cipolle, finocchi, radicchio, rape, ravanelli,erbette, sedano, spinaci( freschi buonissimi anche crudi)

buona appetito a tutti