yogurt

Come oramai sapete tutti, la salute passa dall’ intestino, e aiutare questo organo sara’ sicuramente il passo piu furbo da fare dopo avere  eseguito un programma detox, per mettere in condizione i batteri buoni presenti di lavorare al meglio, ottenendo quindi le condizioni ideali per restare in salute . Ricordatevi che dopo una terapia antibiotica , un ciclo farmacologico o cattiva alimentazione , la vostra flora batterica si indebolisce perdendo l ‘ equilibrio, entrando in disbiosi( cioe’ questa alterazione), con  conseguente manifestazioni di vari sintomi, tra cui sensibilita’ verso alcuni alimenti,squilibri del sistema immunitario e altro. Molti di voi probabilmente assumono fermenti lattici e probiotici in farmacia , ma ricordatevi che si puo’ agire anche attraverso l’ alimentazione, ma facendo attenzione alle scelte che devono essere giuste altrimenti inutili.

Un alimento utile allo scopo,  ricco di fermenti e alla portata di tutti e’ lo yogurt.

gg

Questo infatti non dovrebbe mai mancare nella dieta di tutti, ma come dicevo va comprato e consumato nel modo giusto.

Lo yogurt va scelto rigorosamente bianco cioe’ naturale, guardate l’ etichetta e gli ingredienti , non vi deve essere aggiunto nulla, mai quello alla frutta o altro, pero’ nessuno vieta, anzi, ottimo suggerimento, al momento del consumo di aggiungere frutta fresca , miele, cereali ecc, meglio assunto a stomaco vuoto , lontano dai pasti, quindi perfetto come colazione, spuntino o merenda.Per avere l ‘ effetto desiderato pero’ i probiotici vanno assunti con regolarita’ mangiare per esempio uno yogurt alla settimana non servira’a nulla.

Meglio acquistarli con una data di scadenza molto lontana, in modo da usufruire di una carica batterica piu’ alta. Lo yogurt se utilizzato in cottura come spesso accade per torte e biscotti, perde completamente le sue proprieta’ quindi consumato fresco, si puo’ abbinare anche come salsa su verdura e secondi e puo’ essere una valida alternativa alla maionese in caso di dieta.